29 dicembre 2005 

Spaventa Roma - Napoli: si Giocherà a Porte Chiuse

Si giocherà a porte chiuse la partita Roma-Napoli di Coppa Italia prevista per il prossimo 11 gennaio allo stadio Olimpico. Lo ha deciso il Comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico presieduto dal prefetto di Roma Achille Serra.

"A Napoli - ha spiegato Serra, riferendosi alla partita di andata - ci sono stati incidenti molto gravi. Ci sono state anche minacce reciproche delle due tifoserie del tipo 'ci rivedremo a Roma'". A nulla valse allora far giocare la partita di pomeriggio anziché in notturna, decisione presa proprio per evitare disordini.
La scelta di far giocare a porte chiuse la partita, ha aggiunto il prefetto, "non provocherà danni alle società perché c'erano previsioni di pochi spettatori, ci sarà la diretta tv e il risultato è scontato". All'andata i giallorossi passarono infatti senza difficoltà al San Paolo con il rotondo risultato di 3-0.

 

Saldi Invernali: Il 14 Gennaio Partono gli Sconti e Dal 2007 Nuove Regole

Archiviati i regali di Natale tra due settimane inizieranno i saldi: precisamente il prossimo 14 Gennaio. Dal 2007 però cambieranno molte cose tra cui regole e date d'inizio degli sconti invernali.

Dal Gennaio del 2007 si inizia dal 20 del mese anziché dal 14, i saldi dureranno sempre sei settimane ma saranno introdotti quattro shopping day, giorni scelti dal Comune dove le norme sulle vendite straordinarie saranno sospese e il commerciante potrà liberamente scegliere quale sconto applicare senza nessuna comunicazione amministrativa.

La decisione è stata presa dopo una lunga trattativa tra Regione, Associazioni di commercianti e consumatori. La scelta di spostare di sette giorni l'inizio dei saldi era stata sollecitata anche dalla Confcommercio, intanto Roberto Polidori, presidente Federabbigliamento Confcommercio lancia l'allarme "Ora ognuno è libero di fare quello che vuole - spiega Polidori - i commercianti seri aspettano le date ma c'è chi invece ha già dato il via alle vendite promozionale che sono vietate in questo periodo" E proprio su questo fronte l'assessore Capitolino Franco Cioffarelli incontrerà domani i rappresentanti delle associazioni di categoria riguardo a regole e sanzioni in caso di infrazioni. Se appaiono sconti prima delle date stabilite scatta la chiusura del negozio da 5 a 20 giorni.

 

A Roma si Muore per il Gelo: A 22 Anni Senza Tetto Assiderato in un Ripostiglio della Stazione Termini

Per fuggire al freddo aveva cercato riparo dentro la stazione Termini. Un ripostiglio degli attrezzi - tra il 14esimo e il 16 esimo binario - gli aveva fatto da ricovero per la notte. Ma il gelo e’ stato troppo. Salvatore Chiaromonte, 22 anni, non ce l’ha fatta: e’ morto di freddo. A trovarlo sono stati gli agenti della polizia ferroviaria.

Ma Roma non lascia a sè stessi i suoi senza tetto. La sala operativa sociale del comune, le associazioni di volontariato, l’ares 118 e la caritas lavorano a pieno ritmo. Negli ultimi 4 giorni sono state piu’ di mille le chiamate ricevute dalla sala operativa sociale, centinaia gli interventi operativi Tra Castel Sant’angelo e altri centri di accoglienza sono 4 mila i posti letto, e centinaia e centiania i pasti caldi che ogni giorno vengono offerti. I mezzi del 118 sono operativi 24 ore su 24 per soccorrere i senza fissa dimora in difficoltà.

P.Dan

27 dicembre 2005 

Tombarolo Professionista Arrestato dalla Finanza. A casa Aveva un Laboratorio di Recupero Reperti

Era un professionista, uno che a cercare i reperti ci andava con il metal detector, la guardia di finanza ne ha sequestrati tre insieme a quasi 9.000 pezzi di epoca etrusca e romana, roba da museo e dal valore inestimabile.

Il tombarolo di professione è un pensionato di 74 anni che come copertura aveva una bancarella a Porta Portese, sotto banco però ogni tanto mostrava un campione della sua collezione. Vendeva poi su commissione, era lui stesso a portare i reperti a casa dei collezionisti, ed è proprio durante una di queste consegne che i baschi verdi durante la notte lo hanno fermato trovando nel portabagagli tre borsoni pieni di oggetti di 2.000 anni fa. Poi la perquisizione nel suo appartamento nella zona di Porta Furba. Qui gli agenti hanno trovato un vero e proprio laboratorio per il restauro, i pezzi rubati dagli scavi venivano ripuliti, riassemblati e poi rivenduti al mercato nero.

Nel "catalogo" del tombarolo c'erano 2.000 vasi perfettamente integri, frammenti di vasellame in terracotta etrusca e romana, tessere da mosaico, frammenti di marmo per costruire mosaici coppe anfore, maschere, frammenti di sculture e colonne di travertino, oggetti in rame e in bronzo utilizzati dai romani 2.000 anni fa.

Le indagini sul mercato nero dei reperti archeologici sono ancora in corso, nei prossimi giorni potrebbe essere ricostruita la rete di distribuzione a cui apparteneva il 74enne arrestato. Il cacciatore di reperti è stato denunciato per appropriazione indebita di beni culturali appartenenti allo stato e violazione in materia di ricerche archeologiche.

 

Registro Per le Coppie di Fatto in X Municipio. Riconosciuti Diritti Sociali per Unioni Omosessuali

Prima a Londra il matrimonio di Elton John con il suo compagno poi a Cinecittà la delibera che riconosce i diritti di tutte le coppie di fatto.
Arriva in X Municipio il registro per le unioni civili etero e omossessuali che riconosce pari diritti a tutte le coppie, il primo a firmare la delibera è stato Alfredo Capuano capogruppo dei DS nel X Municipio:

"Con l'approvazione del registro i figli delle coppie conviventi etero e omosessuali sono alla pari di quelle sposate civilmente e possono accedere a tutti servizi sociali come ad esempio il bando dell'assistenza alloggiativa."


L'iscrizione al registro è volontaria e il requisito minimo per accedervi è la residenza nel X Municipio, basta che un membro della coppia abiti nei quartieri di Don Bosco o Cinecittà, il suo compagno o compagna deve però essere romano. La delibera è un riconoscimento dei diritti sociali senza discriminazione di genere ma non riguarda direttamente i patti civili di solidarietà e convivenza:

"Non è un vero e proprio Pacs - continua Capuano- il Pacs è il riconoscimento formale delle coppie di fatto e spetta al Parlamento e al legislatore, la delibera riconosce amplia il raggio dei diritti sociali del municipio senza togliere nulla ai diritti della famiglia tradizionale"
Una delibera non proprio indolore per la maggioranza di Cinecittà, non tutti infatti nella Margherità erano d'accordo, alla fine però passata e le coppie di fatto hanno ottenuto i loro diritti nel X Municipio.

26 dicembre 2005 

Poltrona Per Tre: Alfredo Antoniozzi Sfida Veltroni

Siamo a tre. A sfidare Veltroni nelle prossime elezioni comunali in primavera è scesa in campo la terza punta della casa delle libertà. Schierato da Forza Italia il candidato alla poltrona del Campidoglio si chiama Alfredo Antoniozzi; europarlamentare con un passato nella DC.

Si tratta di un volto forse meno noto rispetto agli altri due contendenti al Campidoglio Alemanno di Alleanza Nazionale e Baccini dell'Udc ma nel Comune di Roma Antoniozzi ha già trascorso otto anni prima come consigliere nel'82 e poi come assessore. Arrivano subito le prime reazioni da parte del centrosinistra, il primo commento è del presidente della Margherita Francesco Rutelli che si in tono sarcastico parla di "poca serietà" da parte della destra. Serietà o no il battaglione anti-Veltroni diventa sempre più affollato.

 

Caso Calipari: Indagato il Militare Statunitense Lozano

Omicidio volontario. E' questa l'accusa con cui la procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati il militare statunitense Mario Lozano, nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Nicola Calipari, il funzionario del Sismi fu ucciso dal "fuoco amico" il 4 Marzo scorso a Bagdad al termine dell'operazione per liberare la giornalista del manifesto Giuliana Sgrena.

L'ipotesi è stata formulata dal Capo del Pool Antiterrorismo Franco Ionta, in questo modo l'autorità giudiziaria italiano ha mostrato la sua indipendenza e la capacità di formulare indagini anche in assenza di risposte alla rogatoria inviata negli Stati Uniti. Secondo i magistrati romani, il militare di origine ispanico-americane avrebbe fatto fuoco violando le regole d'ingaggio e accettando il rischio di creare un danno agli occupanti del veicolo. Calipari fu raggiunto mortalmente alla testa da un colpo partito da un mitragliatore automatico: lo stesso proiettile ferì a una spalla Giuliana Sgrena, mentre un altro proiettile ferì il maggiore del Sismi che era alla guida della Toyota Corolla su cui viaggiavano i tre.

Il nome di Lozano fu reso noto grazie all'eliminazione degli omissis dal rapporto redatto dalla commissione d'inchiesta statunitense sulla morte di Calipari. Il 25 Ottobre scorso si era conclusa la perizia dei cinque esperti nominati dai Pm romani. Da questi rilievi è emerso che la vettura era stata raggiunta da almeno sette colpi d'arma da fuoco. Nei giorni scorsi i Pm della procura di Roma avevano predisposto una rogatoria per l'identificazione dei componenti della pattuglia americana, senza però ottenere alcuna risposta dagli Stati Uniti. Se la risposta continuerà a non arrivare anche l'inchiesta romana sarà destinata all'archiviazione "Di fronte al boicottaggio americano" ha dichiarato il Senatore Malabarba di Rifondazione Comunista, l'incriminazione del marine mostra comunque la dignità della magistratura romana"




Powered by Blogger
and Blogger Templates
Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Hit Counter
Hit Counter
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Directory Digtec TuTToGuide.net Sono membro della AM Blog directory OBSEXION.COM Visibilmedia 
web
The Safe city